Summer Camp 2018: iscrizioni ed informazioni per i campi estivi in inglese

13th aprile, 2018 / Notizie, Novità ed Eventi

I campi estivi “Language and Country Camp” si svolgono ogni anno presso l’agriturismo e centro sportivo Tenuta dei Cavalieri, in località Santa Brigida nel comune di Pontassieve.

A due passi da Firenze, le insegnanti madre lingua inglese si impegneranno a far divertire i ragazzi tra 7 e 14 anni attraverso esperienze uniche e divertenti, in un ambiente immerso nella tranquillità delle colline fiorentine.

Tutte le attività, svolte all’interno della tenuta saranno rigorosamente in inglese e comprenderanno l’equitazione, il tiro con l’arco, piscina, arte, drama, la pasta fatta in casa, percorsi sospesi tra gli alberi e tante altre…

Language and Country Camp, è il modo migliore per far avvicinare i ragazzi alla cultura inglese, il divertimento e le novità di un mondo diverso dalla routine di tutti i giorni spinge i ragazzi ad impegnarsi nella lingua in modo più che divertente, interagendo con i compagni e le insegnanti.

Ci sono moltissimi animali che i ragazzi potranno riscoprire e con i quali entreranno in contatto all’interno della fattoria…

Scarica il volantino PDF con le date e non esitare a contattarci per qualsiasi informazione al numero 3278830742.

Agriturismo Italia – Cerca il Marchio e trovi il vero Agriturismo

A partire dal 2013 l’Italia ha dato vita ad un marchio di settore “agriturismo italia”, accompagnato da un nuovo sistema di classificazione.
Il marchio, che contraddistingue le aziende regolarmente operanti in base alle leggi e alle normative, è rappresentato da un girasole che racchiude idealmente una fattoria.

La classificazione delle aziende agrituristiche, così come già avviene per gli alberghi, ha lo scopo di dare al pubblico una idea complessiva di massima del livello di comfort (comodità dell’accoglienza), della varietà di servizi (animazione dell’accoglienza) e della qualità del contesto ambientale (natura, paesaggio, tranquillità) che ciascuna azienda e’ in grado di offrire.

Per costruire questo sistema il Ministero delle Politiche Agricole, in collaborazione con tutte le amministrazioni regionali e le associazioni nazionali dell’agriturismo, ha promosso una grande ricerca nazionale ed internazionale, per fare il punto sulle esigenze del turista italiano e straniero verso l’offerta agrituristica, evidenziare quali requisiti fossero più indicati per rappresentarne il gradimento, e quale importanza ciascun requisito potesse assumere in questa scala di valore.
I risultati della ricerca sono stati tradotti in un semplice sistema di punteggio, attraverso il quale ogni azienda viene inserita in una delle classi.
I requisiti ed i punteggi relativi sono proposti per tutto il territorio nazionale, anche se le amministrazioni regionali possono adattare i requisiti nazionali alla realtà agrituristica locale in considerazione di caratteristiche delle strutture agricole produttive, delle strutture di ospitalità, delle dimensioni delle imprese e dei sistemi produttivi, delle caratteristiche del paesaggio, o per mettere in evidenza usi e tradizioni locali.
Il sistema nazionale offre quindi una garanzia complessiva che però racchiude le molte specificità regionali.

Ogni azienda sarà presto caratterizzata da una classe, da 1 a 5, rappresentata da una apposita simbologia.
Questo sistema vuole rappresentare armonicamente lo spirito e la “personalità” dell’agriturismo italiano nelle sue varie forme, valorizzare la caratterizzazione agricola del contesto di accoglienza, che rappresenta una delle “attese” piu’ significative di chi sceglie l’agriturismo per le proprie vacanze, considerando anche aspetti relativi al contesto paesaggistico-ambientale in cui si svolgono le attività agrituristiche.

Il marchio riservato alle aziende agrituristiche ufficialmente riconosciute

Il marchio Agriturismo Italia “azienda autorizzata” è, insieme alla targa di riconoscimento, lo strumento da utilizzare in abbinamento all’immagine aziendale coordinata dell’azienda agrituristica.
Esso protrà, quindi, essere inserito in tutte le declinazionei di IAC aziendale di comunicazione (carte intestate, biglietti da visita, deplian, opuscoli, brochure, cartelline, buste da lettara, shopper, gonfaloni, sito aziendale, campagne stampa, campagne televisive, campagne internet, campagne su social network e attraverso banner pubblicitari ecc.
il marchio può essere implementato in base alle esigenze di stampa nelle diverse tipologie: colore, grigi e bianco e nero.

L’importanza del riconoscimento ufficiale

Grazie al marchio Agriturismo – Italia i turisti e gli operatori professionali possono facilmente distinguere le imprese ufficialmente accreditate. Questa distinzione è molto importante per il mercato internazionale, soprattutto per quei turisti che non conoscono cosa sia l’agriturismo e che cosa rappresenta effettivamente, e che corrono il rischio di essere disorientati rispetto alle altre forme di ospitalità, che pure operano nel territorio rurale, ma non si connotano con i requisiti propri del territorio e della sua personalità.

Il simbolo di classificazione

La scelta del marchio di classificazione è caduta sul girasole, che richiama una serie di concetti positivi: il sole, un fiore piacevole, un premio, l’estate italiana, la vacanza, l’allegria dei colori.
In effetti, tutte le ricerche svolte, in Italia e in diversi paesi esteri, hanno mostrato che questo simbolo è vissuto favorevolmente e richiama efficacemente l’idea dell’agriturismo.

Rinascimento, week-end tra Storia e Passioni…

IV Festa Rinascimentale in Castello
Sabato 14 e domenica 15 maggio 2016 nel Borgo di Pontassieve

Storia, cultura, gastronomia, folklore e suoni rinascimentali saranno i protagonisti della IV edizione Festa Rinascimentale in Castello organizzata dal Corte Storico di Pontassieve.

Nel Borgo di Pontassieve, dal Ponte Mediceo fino a piazza Vittorio Emanuele II, dalle ore 15,30 dei giorni di sabato 14 e domenica 15 maggio, sarà possibile rivivere l’atmosfera del Rinascimento con cavalli, cavalieri, amazzoni, falconieri, antichi mestieri, mercato rinascimentale, giochi, sfilate e tanto altro per far conoscere anche ai più piccoli di che “panni” ci si vestiva in quel tempo a Pontassieve, una Podesteria sorta con la fondazione di un castello per volontà della Signoria di Firenze poco oltre la metà del XIV secolo. Un villaggio rinascimentale sarà ricreato nel centro di Pontassieve, o appunto nel “Castello” la zona originariamente racchiusa tra le 4 porte.

Tanti eventi in programma per questa festa che rappresenta una consolidata novità negli appuntamenti in Valdisieve e che si concluderà – domenica 15 maggio alle ore 22,30 – con lo Spettacolo Pirotecnico “Lo Scoppio del Castello“, che rievoca l’assedio del Ponte a Sieve con combattimenti e giochi di fuoco.

Vi aspettiamo presso l’agriturismo Tenuta dei Cavalieri, e ristorante Al Trebbio, per assaporare il classico Arrosto misto, degno dei banchetti dell’epoca e rilassarsi immersi nella natura dopo una giornata all’insegna del divertimento!

Disponibili tour presso il Castello del Trebbio, con visita di degustazione dei vini…

Per info e prenotazioni chiamare presso il ristorante Al Trebbio 0558317292 o Eleonora 3337226002 e-mail: info@tenutadeicavalieri.com

Da Kandinsky a Pollock! Agriturismo e arte…

Vi aspettiamo presso la Tenuta dei Cavalieri da sabato 19 marzo a domenica 24 luglio, grazie alla forte collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e la Fondazione Solomon R.Guggenheim di New York, chi avrà la fortuna di trovarsi a Firenze, potrà sfruttare la grande opportunità di vedere esposte insieme oltre 100 opere dell’arte europea e americana tra gli anni venti e gli anni sessanta del Novecento.
A pochi minuti da Firenze il nostro agriturismo offre la possibilità di rilassarsi e trascorrere qualche ora a contatto con la splendida natura delle colline fiorentine, assaporare il tippico toscano e passeggiare, magari a cavallo, tra i terreni della proprietà!
Per info: Eleonora 3337226002 Tenuta dei Cavalieri 0558364332 e-mail info@tenutadeicavalieri.com

Tiro con l’arco: a Doccia campionato mondiale di tiro con l’arco di campagna

27th febbraio, 2016 / Notizie, Novità ed Eventi

Toscana ancora una volta palcoscenico per manifestazioni sportive di livello internazionale. Torna un campionato mondiale a distanza di 4 anni da quelli di ciclismo: tra un anno, nel 2017, sarà la volta dell’arco tiro di campagna, evento che Firenze e i Comuni di Pontassieve e Vaglia ospiteranno dal 17 al 24 giugno 2017.

Per tali date vi aspettiamo preso il nostro agriturismo Tenuta dei Cavalieri e presso il ristorante Al trebbio, per soggiornare nella tranquillità e assaporare il tipico toscano…

Vi aspettiamo con un’offerta imperdibile, soggiorno in agriturismo e pranzo o cena a soli 60 euro per adulto e 20 euro per i bambini sotto ai 10 anni!

Presso il ristorante “Al Trebbio” e l’agriturismo “Tenuta dei Cavalieri” avrete la possibilità di usufruire dell’eccezionale cucina toscana, del centro ippico, e degli impianti sportivi, possibilità di giocare a minigolf, tirare con l’arco, avventurarsi con il  percorso sugli alberi e tante altre attività divertenti!

Per ulteriori informazioni o per prenotare rivolgersi a Eleonora cell: 3337226002 fisso:0558317292  e-mail info@tenutadeicavalieri.com

 

Summer Camp 2016: iscrizioni ed informazioni per i campi estivi in inglese

I campi estivi “Language and Country Camp” si svolgono ogni anno presso l’agriturismo e centro sportivo Tenuta dei Cavalieri, in località Santa Brigida nel comune di Pontassieve.

A due passi da Firenze, le insegnanti madre lingua inglese si impegneranno a far divertire i ragazzi tra 7 e 14 anni attraverso esperienze uniche e divertenti, in un ambiente immerso nella tranquillità delle colline fiorentine.

Tutte le attività, svolte all’interno della tenuta saranno rigorosamente in inglese e comprenderanno l’equitazione, il tiro con l’arco, piscina, arte, drama, la pasta fatta in casa, percorsi sospesi tra gli alberi e tante altre…

Language and Country Camp, è il modo migliore per far avvicinare i ragazzi alla cultura inglese, il divertimento e le novità di un mondo diverso dalla routine di tutti i giorni spinge i ragazzi ad impegnarsi nella lingua in modo più che divertente, interagendo con i compagni e le insegnanti.

Ci sono moltissimi animali che i ragazzi potranno riscoprire e con i quali entreranno in contatto all’interno della fattoria…

Le settimane 2016 dedicate ai centri estivi partiranno da domenica 24 giugno e termineranno il 22 luglio.

Pontassieve in Festa

10th aprile, 2015 / Notizie, Novità ed Eventi

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, anche per il 2015 si replica con “Pontassieve in Festa”: una giornata all’insegna del volontariato, del sociale e del rispetto dell’ambiente che si svolgerà domenica 12 aprile a Pontassieve.

Moltissimi eventi animeranno per tutta la giornata il Centro Storico, cuore pulsante di Pontassieve per una La giornata è promossa da Confesercenti con il patrocinio del Comune di Pontassieve.

Si parte alle 9,30 dalla Torre dell’Orologio con una camminata sulle colline di Pontassieve fino a Pievecchia, sotto la guida del gruppo GEO di Sieci e del C.A.I. Firenze Sottosezione di Pontassieve (iniziativa riservata ai soci UISP e CAI – Per informazioni Daniele 328/6652874). Dalle 15,30 sarà possibile effettuare visite guidate, a cura di ProLoco Pontassieve, alla Torre dell’Orologio, che permetteranno di riscoprirne il fascino storico. Sarà, anche, una giornata a misura di bambino molti gli eventi in programma a loro dedicati; in Piazza Boetani il tema è “Rispettiamo l’ambiente”, laboratori di riciclo e di creatività a cura di AER, Istituto Comprensivo di Pontassieve e Scuola Giuntini. Via Tanzini e Via Ghiberti ospiteranno un mercatino agroalimentare della filiera corta a cura dell’Associazione “Salviamo l’Agricoltura”, una mostra “Arte, Ingegno e Collezionismo” a cura dei Collezionisti Fiorentini e “Pittura Estemporanea” con protagonista l’Associazione Colori del Levante fiorentino. In Piazza Vittorio Emanuele II il tema è “Conosciamo la Protezione Civile” e “Proteggiamo il territorio” con esposizione di automezzi e attività per i più piccoli che si cimenteranno in due prove “Impariamo a spegnere un incendio” e “Prova la radiotrasmittente” con la Protezione Civile della Croce Azzurra e Misericordia, Corpo Forestale dello Stato, Corpo Polizia Municipale Arno Sieve. In Piazza XIV Martiri il tema è “Impariamo il Pronto Soccorso” con prove pratiche di Pronto Soccorso con Croce Azzurra e Misericordia. Sarà, anche, possibile effettuare donazioni del sangue senza prenotazione presso la Misericordia di Pontassieve (Via Vittorio Veneto 2) dalle 8.00 alle 11.00 e dietro prenotazione al numero 348/4260632 presso la Croce Azzurra di Pontassieve (Via di Rosano 17) dalle 7 alle 10.30.

Bach al Santuario della Madonna del Sasso

10th aprile, 2015 / Notizie, Novità ed Eventi

“Bach è un dialogo dell’Onnipotente con se stesso prima della creazione”. Dovrebbe bastare questa singolare e per certi versi provocatoria affermazione di Johann Wolfgang von Goethe a stimolare l’interesse per l’importante iniziativa musicale proposta quest’anno dal Santuario della Madonna del Sasso: un ciclo di cinque concerti interamente dedicati al grande compositore tedesco, la cui musica “rimane il vertice assoluto di un’avventura musicale dell’occidente da cui ancora dipendiamo” (Mario Brunello). Soli Deo Gloria è il significativo titolo scelto per questa rassegna di concerti, partendo dalla convinzione espressa da più studiosi che Bach “non faceva alcuna differenza teorica tra l’arte sacra e quella profana, poiché le considerava entrambe ‘per la gloria di Dio’” (Donald Jay Grout). Come ha sottolineato Benedetto XVI, questa espressione latina – Soli Deo gloria – “appare come un ritornello nei manoscritti di Bach e costituisce un elemento centrale per comprendere la musica del grande autore tedesco. Bach aveva una concezione profondamente religiosa dell’arte: onorare Dio e ricreare lo spirito dell’uomo”.

La rassegna ospiterà tre solisti di fama internazionale: prenderà il via venerdì 8 maggio col violoncellista Mario Brunello, proseguirà col chitarrista scozzese Paul Galbraith il 29 giugno e si concluderà con la violinista polacca-americana Veronika Schreiber-Kadlubkiewicz (tre serate dal 2 al 4 ottobre). Tutti i concerti inizieranno alle ore 21. L’ingresso è libero, ma è richiesta la prenotazione per ridotto numero di posti (per informazioni e prenotazioni: sassocfd@gmail.com).

Mario Brunello. Vincitore del Concorso Čaikovskij di Mosca, collabora con direttori quali Gergiev, Temirkanov, Pappano e solisti tra cui Kremer, Bashmet e Lucchesini. Appassionato di progetti alternativi lavora con Fresu, Paolini, Benni, Ovadia e Capossela, sperimentando nello spazio antiruggine. Tra le registrazioni spiccano il Triplo Concerto di Beethoven con Claudio Abbado e il Concerto di Dvorak con Antonio Pappano e l’Accademia di Santa Cecilia. Suona un violoncello Maggini del 1600.

Paul Galbraith. È riconosciuto a livello internazionale come uno dei chitarristi più importanti del nostro tempo. Suona una particolare chitarra a 8 corde che ha sviluppato nel 1993 insieme al liutaio inglese David Rubio. Su questo strumento, Galbraith ha registrato una serie di album di grande successo, tra cui le opere complete di J. S. Bach per violino solo.

Veronika Schreiber-Kadlubkiewicz. Violinista polacca-americana, solista e cameralista di fama internazionale, oggi si dedica principalmente alla musica di J. S. Bach, proponendola anche nei luoghi di culto e svelandone così la densissima valenza religiosa.

Middle East Now 2015 a Firenze

3rd aprile, 2015 / Turismo e Territorio

Il Medio Oriente torna ad essere protagonista a Firenze dal 8 al 13 aprile 2015 con la 6a edizione di Middle East Now, festival internazionale di cinema, documentari, arte contemporanea, musica, incontri ed eventi, ideato e organizzato dall’associazione culturale Map of Creation, che si svolgerà tra Cinema Odeon, Cinema Stensen e in altre location e spazi della città, il secondo appuntamento della Primavera di Cinema Orientale. L’edizione 2015 del festival presenterà un ricco programma di 45 film – quasi tutti anteprime italiane ed europee – tra lungometraggi, documentari, film d’animazione e cortometraggi, per una full immersion che tocca i paesi e le società più “calde” dell’area Mediorientale, oggi come non mai al centro dell’attenzione della politica e dei media internazionali. Storie, personaggi, temi forti e attualità nelle produzioni cinematografiche più recenti da Iran, Iraq, Kurdistan, Libano, Israele, Palestina, Egitto, Giordania, Emirati Arabi, Yemen, Afghanistan, Siria, Bahrein, Algeria e Marocco. Il tema di questa edizione sarà il Viaggio, Travelling in the Middle East, e il festival si trasformerà in un palcoscenico di esperienze e percorsi, di speciali itinerari all’interno della grande mappa del Medio Oriente, attraverso una serie di eventi, proiezioni, pubblicazioni e installazioni fotografiche e artistiche.